Marketing conversazionale: la nuova frontiera della comunicazione tra aziende e clienti

      Commenti disabilitati su Marketing conversazionale: la nuova frontiera della comunicazione tra aziende e clienti

Nel panorama competitivo odierno, le aziende italiane sono costantemente alla ricerca di nuovi clienti e di strategie innovative per aumentare i profitti.

In questo contesto, il Marketing Conversazionale emerge come un potente alleato per gli imprenditori, offrendo un approccio dinamico e coinvolgente con il quale aumentare il numero dei consumatori e stimolare le vendite.

Se sei interessato a esplorare le possibilità offerte da questa strategia e il suo impatto sul marketing della tua azienda, allora sei nel posto giusto.

Questo articolo è dedicato a fornirti una panoramica completa su questo approccio, i suoi vantaggi, le sue caratteristiche e le aree aziendali in cui ti sarà possibile applicarlo.

Non finisce qui! Conoscerai le risposte alle domande più chieste sul tema e vedrai da vicino un esempio concreto di come utilizzare il Conversational Marketing per incrementare le vendite della tua attività!

 

Ecco i punti che tratteremo in questo articolo:
 

  • Definizione e differenze con il Digital Marketing
     
  • Le aree aziendali dove sfruttare il Marketing Conversazionale;
     
  • I vantaggi;
     
  • Un esempio di Marketing Conversazionale;
     
  • Le domande più chieste sul tema;

Buon proseguimento

 

Marketing conversazionale: definizione e differenze con il digital marketing

Il termine Marketing Conversazionale indica una strategia focalizzata sulla comunicazione attiva e diretta tra un'impresa e i suoi consumatori, sia attuali che potenziali, impiegando strumenti e canali che consentono l'avviamento di dialoghi personalizzati e interattivi.

Differentemente da quanto accade nel Digital Marketing, dove l'azione di marketing delle aziende viene vissuta passivamente dagli utenti come un male minore da sopportare pur di ottenere un prodotto o un servizio, nella sua controparte conversazionale gli utenti diventano i veri protagonisti dell'interazione.

Come è possibile? La risposta sta negli strumenti impiegati in entrambi questi approcci:

  • il Digital Marketing utilizza in modo massivo i form, dei formulari al cui interno l'interessato inserisce i propri dati di contatto più poche altre eventuali informazioni;
  • il Marketing Conversazionale invece è caratterizzato dall'impiego di tecnologie all'avanguardia come Chatbot, intelligenza artificiale e app di messaggistica istantanea.

In poche parole, il vero punto di svolta di un approccio conversazionale risiede nella sostituzione completa dei form da parte dei Chatbot, i quali (in base alla tipologia migliore per il tuo scopo) possono essere posizionati dove maggiormente occorre all'interno del tuo ecosistema aziendale, ottimizzando la tua strategia, le prestazioni e il lavoro del tuo team.

Questa scelta ha come prima conseguenza l'offerta di una User Experience diametralmente opposta a quella messa in atto (per esempio) dalla maggior parte dei tuoi competitor, che probabilmente si affidano ancora a form di contatto lunghi una pagina che ricordano molto le autocertificazioni per il COVID-19 (quindi non sono molto apprezzate da chi le utilizza).

Inoltre, questa incredibile esperienza consente ai tuoi utenti di essere ascoltati e compresi in toto nelle loro esigenze e preferenze (fattore che fa la differenza quando si tratta di vendere prodotti o servizi al proprio mercato di riferimento).

Guardiamo più da vicino le aree della tua azienda in cui è possibile implementare dei Chatbot e ottenere i benefici di una strategia di Marketing Conversazionale.

 

Le aree della tua azienda che rendono di più grazie al marketing conversazionale

Non importa quale sia la tua industria, le dimensioni del tuo business o il tipo di prodotto o servizio che proponi, dovrai sempre occuparti di questi passaggi per fare in modo che la tua azienda generi profitto:

  • Dotarti di un processo efficace con il quale generare nuovi contatti;
  • Trasformare i tuoi contatti in clienti;
  • Fornire un servizio di assistenza in tutte le fasi del processo di vendita;
  • Sondare il grado di soddisfazione di chi acquista i tuoi prodotti e servizi;
  • Nel caso in cui l'esperienza risulti positiva, ottenere delle recensioni;
  • Farti dare delle referenze;

Se desideri far crescere il tuo fatturato e l'efficacia dei tuoi processi aziendali, dovresti deciderti a implementare un Chatbot all'interno della tua attività.

Infatti, grazie agli applicativi conversazionali sarai in grado di:

  • Mettere nel tuo database dei contatti con un altissimo livello di profilazione (Lead Generation);
  • Proporre una shopping experience unica e distintiva, incrementando il tuo open rate attraverso WhatsApp (Lead Nurturing);
  • Automatizzare il tuo customer service rendendolo attivo 24 ore al giorno 7 giorni su 7 (Customer Care);
  • Produrre sondaggi sofisticati grazie ai quali conoscere fin da subito la vera soddisfazione dei tuoi clienti (Customer Satisfaction);
  • Chiedere recensioni ai clienti più contenti e impiegarle all'interno dei tuoi materiali promozionali (Brand Reputation);

Capisci ora perché il Marketing Conversazionale è la strategia migliore per qualunque imprenditore determinato ad aumentare i propri margini?

Perché attraverso gli ultimi ritrovati tecnologici e le applicazioni di messaggistica più amate al mondo è in grado di incrementare notevolmente l’efficacia del tuoi processi interni aumentando la loro redditività.

Continua a leggere e scopri quali altri vantaggi ha in serbo per te questo fantastico approccio!

 

I vantaggi del marketing conversazionale

Promuovere la tua azienda utilizzando una strategia di Marketing Conversazionale ti porterà i seguenti vantaggi:

  1. Un abbattimento dei costi del tuo processo di acquisizione clienti

Offrendo ai tuoi utenti un'esperienza migliore e un coinvolgimento più elevato avrai modo di realizzare delle chiamate all’azione più persuasive grazie alle quali potenziare enormemente la tua strategia di acquisizione clienti.

Per chiarire il concetto, eccoti tre esempi di ciò che è possibile fare attraverso Chatbot e WhatsApp Automation:

  • Elaborare complessi configuratori di prodotto con cui modellare l’oggetto desiderato dal cliente in base alle sue necessità e ai suoi desideri;
     
  • Proporre nuovi test interattivi con cui aumentare il tasso di coinvolgimento;
     
  • (Nel caso in cui generassi clienti attraverso dei webinar) integrare un sofisticato sistema di notifiche WhatsApp da inviare ai tuoi iscritti pre, durante e post evento grazie ai quali incrementare il tasso di partecipazione e di conversione delle tue iniziative;

Tutte queste opzioni, senza il Marketing Conversazionale, non solo non potrebbero essere applicate ottenendo la stessa efficienza, ma non riuscirebbero nemmeno ad alzare così sensibilmente le possibilità di incrementare le vendite impattando sulla gradevolezza e sulla memorabilità dell'esperienza degli utenti online.

Capisci ora perché, investendo la stessa somma, qualsiasi imprenditore può abbassare il costo del processo di acquisizione clienti grazie al Marketing Conversazionale?

  1. Aumentare l'efficienza della gestione del tuo personale

Benché venga preso sottogamba dalla quasi totalità dei team di marketing delle aziende, ottimizzare il lavoro delle risorse umane resta un aspetto molto importante per qualsiasi attività.

Il motivo è semplice: la manodopera di un'azienda rappresenta sicuramente un asset, ma anche un costo fisso da sostenere ciclicamente.

In questo scenario il Marketing Conversazionale fornisce una soluzione alle imprese riducendo in modo drastico la quantità di attività ripetitive a cui devono pensare i tuoi dipendenti: prendiamo in esame un'area molto importante per qualsiasi tipo di attività, l'Assistenza Clienti.

Ecco come è possibile automatizzare questa parte della tua attività H24 7 giorni su 7 sollevando i tuoi dipendenti da attività eccessivamente ripetitive e aumentando la loro produttività: introduci un Bot WhatsApp!
Continua a leggere.

 

Un esempio di marketing conversazionale: come automatizzare il tuo servizio clienti

Utilizzare un Bot WhatsApp significa dotare la propria azienda di un software progettato con l’obiettivo di interagire in tempo reale con gli utenti attraverso WhatsApp e agevolare, velocizzare o sostituire le tue risorse umane nello svolgimento delle loro mansioni più automatiche e ripetitive, valorizzandole in attività più redditizie.

Integrando questo applicativo conversazionale metterai a disposizione della tua attività una risorsa con cui:

  • fornirai ai tuoi utenti e clienti un supporto virtuale attivo in ogni momento della giornata (dato che non ha bisogno di dormire, riposarsi e che non si ammala mai);
     
  • gestirai la quasi totalità delle richieste che potrebbero esserti sottoposte, lasciando ai tuoi dipendenti le domande meno frequenti o le necessità più specifiche;
     
  • darai risposte pertinenti in tempi rapidi;
     
  • ridurrai drasticamente i tempi di attesa;
     
  • migliorerai l’immagine della tua attività;

In conclusione, dotare la tua azienda di un piano di Marketing Conversazionale è la soluzione che cerchi per incrementare il tuo fatturato, dato che consente di ottimizzare i processi interni della tua azienda dotandoti di una soluzione con cui abbattere i costi della tua lead generation e ottimizzare il lavoro e il tempo del tuo team.

 

Le domande più chieste sul Marketing Conversazionale

Quali sono le caratteristiche del Conversational Marketing?

I caratteri del Marketing Conversazionale sono svariati, tuttavia, il principale è un miglioramento notevole dell’interazione tra utente e azienda;

Come si fa Marketing Conversazionale?

Fare Marketing Conversazionale significa prendere parte a un processo che inizia quando un’attività si pone come traguardo la rimozione di tutti i form di contatto in sostituzione di Chatbot con cui riprodurre ciò che accadrebbe all’interno di un vero negozio.